Cronaca Italia

Terrorismo, possibili rischi per Italia da reduci jihad. L’allarme del Dis

Terrorismo, possibili rischi per Italia da reduci jihad. L'allarme dei Servizi segreti

Terrorismo, possibili rischi per Italia da reduci jihad. L’allarme dei Servizi segreti

ROMA – Anche in Italia c’è il rischio di attentati da parte del terrorismo internazionale.

A lanciare l’allarme sono gli analisti dei servizi di informazioni e sicurezza (Dis) secondo i quali la minaccia terroristica di matrice jihadista in territorio nazionale “resta collegata nella sua dimensione ‘domestica’ al cosiddetto jihad individuale, per l’eventualità di un’autonoma attivazione, specie sulla spinta della propaganda qaidista on line, di elementi isolati o microgruppi motivati a colpire la società occidentale ‘dall’interno'”.

Secondo gli analisti, “elementi di rischio potrebbero derivare dal possibile ridispiegamento nel nostro Paese di reduci provenienti dai teatri di jihad, potenzialmente intenzionati ad impiantare filiere radicali o a condurre progetti di attacchi di Europa”.

Costantemente monitorato anche il rischio di infiltrazioni terroristiche nei flussi migratori, “ma non sono emersi sinora significativi elementi di riscontro”.

To Top