Cronaca Italia

Terrorismo, Roma e Berlino: “Turisti, non andate a Sharm El Sheikh”

Terrorismo contro turisti, Farnesina: "Non andata a Sharm El Sheikh"ROMA – Non andate a Sharm El Sheikh. L’allarme arriva da Roma e da Berlino, che sconsiglia viaggi in Sinai, comprese appunto Sharm El Sheikh, Taba e Dabah. La misura – si legge nel sito viaggiaresicuri – è legata al “progressivo deterioramento della sicurezza e a minacce terroristiche”.

Sconsigliati anche viaggi non indispensabili in luoghi diversi “da aree turistiche in alto Egitto, costa continentale del Mar Rosso e Mediterranea”.

Stessa procedura di allarme e rientro anche per Olanda e Germania. L’Olanda consiglia infatti il rientro dei turisti che sono nei resort egiziani di Sharm e del Sinai con il ministero degli Esteri che mette in guardia su una reale minaccia terrorismo contro i turisti. 

In Egitto si continua infatti a registrare un clima di instabilità. “La difficile fase di transizione – si legge nell’avviso del sito viaggiaresicuri – conferma la possibilità di azioni ostili di stampo terroristico in tutto il Paese, eventualità di cui ogni connazionale che si rechi in Egitto, anche nelle aree turistiche, deve essere pienamente consapevole anche alla luce dell’attentato a Taba che ha coinvolto turisti stranieri e delle minacce diffuse di recente da gruppi jihadisti”.

Più in dettaglio, la situazione appare particolarmente problematica nella regione al confine con la Striscia di Gaza, oltre che al Cairo, ad Alessandria, nelle altre principali città del Delta e del Canale di Suez e in tutta la Penisola del Sinai, dove si registra uno stato di tensione significativo dovuto innanzitutto all’attività di cellule terroristiche jihadiste.

To Top