Teulada, patente ritirata perché ubriaco. Ribalta con la ruspa l’auto dei carabinieri: arrestato ristoratore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Novembre 2020 20:04 | Ultimo aggiornamento: 3 Novembre 2020 20:04
Teulada ruspa carabinieri

Teulada, patente ritirata perché ubriaco. Ribalta con la ruspa l’auto dei carabinieri: arrestato ristoratore (foto Arma Carabinieri)

Non ha gradito il ritiro della patente e la denuncia dei carabinieri e così un ristoratore è tornato con una ruspa e ha ribaltato la volante dell’Arma.

I carabinieri gli hanno sequestrato la patente per guida in stato di ebbrezza ma lui è tornato con una ruspa, ha prima ribaltato l’auto di servizio dei militari per poi inseguirli con il mezzo.

Un ristoratore 50enne di Teulada, in Sardegna, è stato arrestato e ha trascorso la notte in carcere in attesa della convalida. Rischia l’accusa anche di tentato omicidio per aver cercato di investire i carabinieri.

A raccontare l’accaduto, il sito L’Unione Sarda. Il fatto è avvenuto nella serata di lunedì 2 novembre.

Ubriaco al volante si nega all’alcoltest

L’auto del ristoratore è stata notata dai militari fuori strada e così i militari hanno deciso di avvicinarsi al mezzo.

Dopo essersi avvicinati gli hanno chiesto cosa fosse accaduto e lui ha risposto di aver perso il controllo del suo mezzo perché abbagliato da un altro veicolo.

I militari non hanno creduto alla storia soprattutto per il comportamento del 50enne.

L’uomo infatti era ubriaco e si è rifiutato di sottoporsi all’alcoltest. Così è stato denunciato e gli è stata ritirata la patente.

Rientrato a casa è poi tornato nel luogo dell’incidente alla guida di una ruspa. Ha rovesciato l’auto dell’Arma cercando poi di investire i due carabinieri.

All’arrivo dei rinforzi, è fuggito per poi costituirsi dopo qualche ora in caserma. (fonte: L’Unione Sarda)