Thiene, guarda video dell’Isis sul telefono in bus: rischia denuncia per terrorismo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 giugno 2018 13:45 | Ultimo aggiornamento: 8 giugno 2018 13:45

Thiene, guarda video dell’Isis sul telefono in bus: rischia denuncia per terrorismo

VICENZA – Un immigrato è stato sorpreso mentre guardava un video dell’Isis su un bus a Thiene, in provincia di Vicenza. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] L’uomo, 28 anni e originario del Burkina Faso, ora rischia una denuncia per terrorismo.

A riportare la notizia è il Giornale di Vicenza, che scrive come il giovane dopo aver ottenuto il permesso di soggiorno per asilo politico, stava viaggiando in bus da Bologna a Vicenza quando un altro passeggero ha notato il video dell’Isis:

“Un giovane africano di 28 anni, originario del Burkina Faso e residente nell’Alto Vicentino in una struttura per profughi, è stato perquisito dalla polizia che gli ha sequestrato il cellulare. Il giovane stava viaggiando su una corriera proveniente da Bologna e diretta a Vicenza, quando un altro passeggero lo aveva notato mentre, attorniato da altri africani, stava guardando sul telefonino un video sulla guerra santa e sull’Isis. Era stato dato l’allarme al 113 che aveva fermato e identificato il giovane, che rischia di essere denunciato per terrorismo.