Tiggiano, si impicca ad un albero: Alberto Marzo aveva 25 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 novembre 2018 15:40 | Ultimo aggiornamento: 15 novembre 2018 15:40
Tiggiano Alberto

Tiggiano, si impicca ad un albero: Alberto Marzo aveva 25 anni

LECCE – Il corpo di Alberto Marzo, 25 anni, è stato rinvenuto alla periferia di Tiggiano, in provincia di Lecce. Il giovane si è tolto la vita impiccandosi ad un albero.

Le voci di una sua scomparsa si era fatte insistenti già nella prima mattinata di oggi, 15 novembre: il padre, alzandosi per andare a lavoro, si è accorto che il giovane non era casa. Per diverse ore non si sono avute sue notizie. Poi il drammatico epilogo: Alberto è stato trovato privo di vita.

Sembra stesse attraversando un periodo triste, ma nessuno dei familiari e degli amici poteva immaginare un epilogo simile. Il suo disagio forse comunicato negli ultimi gironi mediante alcuni messaggi postati sulla bacheca del suo profilo Facebook dove aveva condiviso dei brani che già lasciavano presagire il suo stato d’animo.

E proprio sulla pagina personale sul social network cominciano ad arrivare i messaggi di chi gli voleva bene: “Ci hai lasciato così senza dire niente sempre con il sorriso sempre… parlavamo, sorridevi come sempre. Ti vogliamo bene. Tutti  Buon viaggio angelo… sempre nel cuore, guardami ogni tanto e dimmi se sbaglio… sei e sarai sempre un amico”. E ancora: “Oddioooooooooo Alberto miooooooooo non ci posso credere. R.i.p amico miooo“.