Tivoli, picchia la compagna davanti ai figli piccoli: ricoverata con lesioni al torace

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Aprile 2020 13:57 | Ultimo aggiornamento: 28 Aprile 2020 13:57
Tivoli picchia compagna davanti ai figli: ricoverata per lesion

Tivoli picchia compagna davanti ai figli: ricoverata per lesion (Foto archivio ANSA)

ROMA – Picchia la compagna davanti ai tre figli piccoli nella loro casa di Tivoli e la manda in ospedale con una lesione al torace.

La polizia ha arrestato un uomo di 43 anni con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

In passato, il compagno l’aveva già picchiata anche davanti ai figli e la vittima l’aveva denunciato.

Secondo quanto ricostruito, la sera del 24 aprile l’uomo era ubriaco e ha massacrato di botte la compagna.

Nella casa di Tivoli l’uomo picchia la compagna e intanto le gridava: “Ti ammazzo”.

La giovane mamma è riuscita a scappare dal compagno e a chiamare il 112.

La donna ha chiesto aiuto e così sul posto sono arrivati gli agenti della polizia.

I poliziotti hanno fatto irruzione in casa e hanno trovato l’uomo che insultava la compagna e l’hanno bloccato. 

La donna è stata soccorsa e portata in ambulanza in ospedale, dove è stato attivato il codice rosa per le vittime di violenza.

I medici le hanno riscontrato una lesione al torace e le hanno dato una prognosi di 10 giorni.

Il 43enne invece è stato arrestato dalla polizia e portato nel carcere di Rebibbia, a Roma.

Una vicenda che fa emergere la sofferenza delle donne maltrattate e costrette in casa con i compagni e mariti violenti per l’emergenza coronavirus in atto. (Fonte: Fanpage)