Tiziana Guarna, l’eroina di Fiumicino: “Così ho salvato l’immigrato”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Febbraio 2013 14:26 | Ultimo aggiornamento: 14 Febbraio 2013 14:27
tiziana guarna fiumicino

Tiziana Guarna (foto Ansa)

FIUMICINO – “Devo ringraziare la prontezza di riflessi che mi ha assistito in quei momenti e che ha consentito di limitare le conseguenze delle fiamme sull’agente di PS e sul cittadino della Costa d’Avorio. Li ho salvati? Me ne sono resa conto solo dopo, lì per lì ho pensato soltanto ad agire”: così Tiziana Guarna, la funzionaria della Dogana dell’aeroporto di Fiumicino che questa mattina è intervenuta con l’estintore, ha raccontato il suo intervento decisivo.

“Ho sentito delle grida dal mio ufficio vicino e ho visto prima il poliziotto con il braccio avvolto dalle fiamme. Ho preso l’estintore e ho spento il fuoco. Poi mi sono accorta dell’altro, ormai steso a terra. C’era chi mi urlava: “Spegnilo, spegnilo”, ho scaricato l’estintore sul suo corpo. Adesso sono contenta”.

A sua volta, Antonio Del Greco, direttore della V Zona della Polizia di frontiera, ha avuto parole di elogio sia per l’agente del suo ufficio (“ha scongiurato il peggio portando l’uomo in zona aperta”), sia per la funzionaria della Dogana (“gli ha salvato la vita”). “Il sistema di allarme – ha aggiunto – è scattato immediatamente e in brevissimo tempo ha consentito di ripristinare la normalità in aeroporto”.