Tor Bella Monaca, ubriaco picchia moglie e figlio: arrestato 45enne

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Novembre 2020 14:37 | Ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2020 14:37
Tor Bella Monaca, ubriaco picchia moglie e figlio: arrestato 45enne

Tor Bella Monaca, ubriaco picchia moglie e figlio: arrestato 45enne (foto d’archivio Ansa)

Si scola una bottiglia di whiskey e poi picchia la moglie, appena tornata dal lavoro e il figlio. A Tor Bella Monaca, Roma, un uomo di 45 anni di origine romena è stato arrestato per aver picchiato la moglie e il figlio.

A Tor Bella Monaca un 45enne, ubriaco, ha picchiato la moglie e il figlio. A raccontare la storia è il Messaggero:

“La donna tra i singhiozzi, ha raccontato che, come tutte le mattine, era andata a lavoro lasciando i figli di 5 e 9 anni al padre, essendo quest’ultimo disoccupato.

Al suo ritorno la donna ha trovato il 45enne ubriaco.

Alle rimostranze della compagna l’uomo, come aveva già fatto in altre occasioni, ha iniziato ad insultarla e picchiarla, poi, preso in mano un grosso coltello, l’ha minacciata di morte”.

E ancora:

“Il figlio più piccolo si è chiuso nella sua cameretta mentre la donna è fuggita con l’altro figlio, chiedendo aiuto al vicino di appartamento. P.L. prima della fuga, era riuscito a colpire anche il figlio più grande.

Gli agenti, dopo aver riportato alla mamma il figlio più piccolo, hanno perquisito P.L. e gli hanno trovato addosso un coltello a serramanico mentre quello usato per minacciare la compagna era stato nascosto dall’uomo nel frigorifero”. (Fonte: Il Messaggero)