Torino, adesca ragazza in stazione e la porta a casa: voleva violentarla

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Novembre 2019 14:37 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2019 14:37
Torino, adesca ragazza e la porta a casa, poi tenta di violentarla

Foto archivio ANSA

ROMA – Ha adescato una ragazza di 21 anni alla stazione di Porta Susa di Torino e l’ha convinta a seguirlo fino a casa sua, dove ha tentato di violentarla.

Un nigeriano di 29 anni è stato arrestato dai carabinieri per sequestro e tentata violenza su una connazionale di 21 anni. A segnalare l’accaduto un amico della vittima, che ha dato l’allarme ai militari dopo aver ricevuto delle richieste di aiuto dalla giovane su WhatsApp.

Quando i carabinieri hanno fatto irruzione nell’appartamento, hanno trovato la giovane in lacrime sul divano e il 29enne seduto vicino. La vittima ha raccontato di aver incontrato l’uomo il 24 novembre a Porta Susa e di aver accettato il suo invito per una cena. Una volta a casa, il 29enne le ha strappato i pantaloni cercando di violentarla, ma la ragazza è riuscita a divincolarsi e scrivere all’amico evitando il peggio. (Fonte AGI e ANSA)