Torino: padre uccide il figlio a coltellate

Pubblicato il 23 Maggio 2011 19:31 | Ultimo aggiornamento: 23 Maggio 2011 20:52

TORINO – Un uomo ha ucciso il figlio a coltellate nel pomeriggio di lunedì a Banchette, paese a pochi chilometri da Torino. Il delitto è avvenuto in via Roma.

La vittima è Andrea Callegari, di 41 anni, conosciuto tossicodipendente, residente a Banchette. Il padre, Arduino, è stato arrestato dai Carabinieri senza opporre resistenza.

L’aggressione è avvenuta all’interno dell’appartamento in cui i due abitano, al numero 20/10 di via Roma, ed è stata la tragica conclusione di una discussione cominciata – secondo le prime testimonianze raccolte sul posto – per motivi banali.

‘Gli ho dato una coltellata. Aspetto l’ambulanza”: sono le uniche parole pronunciate da Arduino Callegari dopo il delitto. Poco dopo l’anziano pensionato ha chiamato il 118, è sceso nel cortile di casa e si è seduto su un lucernario, visibilmente affranto. Gli inquilini dello stabile si sono avvicinati ma lui, dopo poche battute, è rientrato in casa, dove, poco dopo, si è lasciato arrestare dai Carabinieri.