Torino, secondo cadavere nel Po: è l’amico del diplomatico delle Bahamas già trovato morto nel fiume

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 Giugno 2019 9:24 | Ultimo aggiornamento: 5 Giugno 2019 10:53
Torino, secondo cadavere nel Po: è l'amico del diplomatico delle Bahamas già trovato morto nel fiume

Torino, secondo cadavere nel Po: è l’amico del diplomatico delle Bahamas già trovato morto nel fiume (Foto Ansa)

TORINO  –  Secondo cadavere nel Po in due giorni. E’ un giallo il ritrovamento nel fiume, a Torino, del corpo di Blair Rashad Randy John, un giovane di 28 anni amico di Ramsey Alrae Keiron, l’uomo di 29 anni, collaboratore del ministero delle Bahamas con permesso di soggiorno austriaco per motivi diplomatici, il cui corpo è stato ritrovato martedì 4 giugno nel Po a Torino.

Secondo quanto scrive Repubblica, i due giovani sarebbero andati insieme nel capoluogo piemontese forse per partecipare ad una conferenza internazionale dell’Ilo, l’organizzazione del Lavoro dell’Onu con sede sulle rive del Po. Oggi, 5 giugno, è stato ritrovato anche il cadavere del suo amico, di cui non si avevano notizie da giorni tanto che era stata presentata denuncia di scomparsa.  

A lanciare l’allarme è stato un passante che ha notato il cadavere in acqua. Le segnalazioni erano arrivate già martedì sera, ma le ricerche non avevano avuto esito, fino a questa mattina. La polizia, che ha recuperato il corpo nel fiume Po all’altezza di piazza Chiaves, indaga per stabilire come siano morti e in quali circostanze.

Secondo quanto riferisce Repubblica, i due giovani alloggiavano in un b&b della città il cui titolare è stato ascoltato in queste ore. Keiron frequentava una scuola per diplomatici a Vienna e aveva un permesso di soggiorno rilasciato dall’Austria, ma risulta che collaborasse anche saltuariamente con il consolato del suo Paese a Milano. 

Il cadavere di Ramsey Alrae Keiron era stato ripescato martedì 4 giugno nel Po all’altezza del ponte Isabella. Da una analisi esterna del corpo non sono emersi segni di violenza, solo una ferita alla testa secondo gli investigatori compatibile con una caduta. 

Secondo quanto emerso, Blair Rashad Randy John si era laureato alla St. Augustines College di New Provindence, Stati Uniti, e da qualche tempo viveva in Canada. La polizia sta cercando di capire perché i due fossero a Torino. (Fonti: Repubblica, Ansa)