Torino/ Chiedevano prestazioni sessuali in cambio di ecstasy, hashish e cocaina. Arrestati in undici, spacciavano nei locali della movida

Pubblicato il 21 Luglio 2009 12:45 | Ultimo aggiornamento: 21 Luglio 2009 12:45

Vendevano droga nei locali della movida di Torino. Pastiglie di ecstasy, hashish e cocaina, che in alcuni casi si facevano pagare con prestazioni sessuali. In manette sono finite undici persone: italiani, marocchini ed albanesi che svolgevano la loro attività illecita in bar e discoteche alla moda. Denunciate altre 39 persone.

L’operazione dei carabinieri, durata più di un anno e mezzo, ha consentito il sequestro di oltre un quintale di hashish, di un chilo e mezzo di “paste” e oltre 500 grammi di cocaina. Stupefacenti provenienti da Spagna, Marocco e nord Europa e destinati ad una clientela giovanissima, tra i 19 e i 25 anni, che veniva avvicinata in bar, pub e discoteche.

In alcuni casi la dose veniva offerta da avvenenti ragazze immagine: 10-15 euro per una pasticca di ecstasy, 70-100 euro per un grammo di cocaina. Quando non avevano i soldi per pagare, alle ragazze venivano chiesti favori sessuali. Una prestazione in cambio di un grammo di coca, due o piu’ volte alla settimana.