Torino, commercialista sparava aghi sui passanti: ora arrestato per frode

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 gennaio 2018 15:44 | Ultimo aggiornamento: 19 gennaio 2018 15:44
torino-commercialista-aghi

Torino, commercialista sparava aghi sui passanti: ora arrestato per frode

TORINO – Dalla sua Porsche Cayenne sparava aghi sui passanti. Un commercialista di 29 anni, che si divertiva a giocare al tiro al bersaglio, è stato arrestato il 19 gennaio per frode insieme al padre. Durante l’atto di teppismo, messo a segno insieme ad altri ragazzi denunciati con lui, aveva ferito cinque persone.

Il sito del Corriere della Sera scrive che l’uomo era già stato denunciato proprio per le lesioni provocate con gli aghi sparati sui passanti dalla sua vettura e ora è stato arrestato perché, insieme al padre, offriva ai suoi clienti delle “consulenze a delinquere”, come riferito dalla Guardia di Finanza:

“Era già stato denunciato per gli aghi sparati sui passanti il commercialista di 29 anni arrestato dalla Guardia di Finanza, a Torino, perché col padre – anche lui in manette – offriva ai propri clienti tutta una serie di consulenze ‘a delinquere’. La follia metropolitana lo scorso settembre, quando cinque passanti vennero feriti dal ‘tiro al bersaglio’ di alcuni giovani. Sparavano aghi, lunghi una decina di centimetri, da un Porsche Cayenne preso a noleggio per sconfiggere la noia delle sere di fine estate. Una bravata, senza gravi conseguenze per i feriti, ma che avrebbe potuto avere conseguenze ben peggiori se i dardi artigianali, sparati con una cerbottana, avessero colpito gli occhi dei passanti. Il commercialista, con altri tre amici, era stato denunciato per lesioni”.