--

Torino, da sabato "capitale" degli ufologi italiani

Pubblicato il 11 Novembre 2011 13:59 | Ultimo aggiornamento: 11 Novembre 2011 14:12

TORINO, 11 NOV – Torino diventa per un giorno capitale degli ufologi italiani: si svolgera' domani nel capoluogo piemontese il 26/mo convegno nazionale del Centro italiano studi ufologici, che e' nato proprio nel capoluogo piemontese 25 anni fa. Si prevede la partecipazione di alcune centinaia di esperti e studiosi del settore degli avvistamenti, spiegabili e inspiegabili, che nel nostro Paese sono stati 25.000 a partire dall'Unita' nazionale e procedono al ritmo di mille l'anno.

''In questa occasione – ha detto stamani Edoardo Russo, del Centro italiano studi ufologici, presentando il convegno – parleremo di diversi episodi avvenuti a partire dal 1860. Verra' presentato il primo catalogo delle osservazioni, precedenti alla comparsa del termine Ufo. Oltre il 90% degli avvistamenti – ha precisato Russo – e' pero' riconducibile a cause convenzionali, come possono essere bolidi, meteore particolarmente vistose, pianeti e diversi oggetti artificiali che si sono diffusi negli ultimi anni''.