Torino: Danilo Arcieri difende il figlio in una lite. Ucciso con 2 coltellate

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Ottobre 2013 21:19 | Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre 2013 21:19

Torino: Danilo Arcieri difende il figlio in una lite. Ucciso con 2 coltellateTORINO – Un uomo è stato ucciso con due coltellate durante una lite scoppiata lunedì sera in piazza Santa Rita a Torino. E’ accaduto poco dopo le 18, quando la vittima, Danilo Arcieri, di 42 anni, si è scontrata con il suo rivale, sembra un uomo di nazionalità romena, con precedenti penali per reati contro il patrimonio e spaccio di stupefacenti.

Secondo i primi accertamenti, riportati da Repubblica, la lite ha avuto due momenti:

nel pomeriggio il figlio di Arcieri, un ragazzo di sedici anni, ha avuto un diverbio con l’omicida; tornato a casa, ha raccontato l’accaduto al padre che è sceso a cercare il contendente dell’adolescente. Lo ha trovato nella piazza e lo ha affrontato. A un certo punto, però, è rimasto a terra con l’addome trafitto da due fendenti all’addome, mentre l’accoltellatore si dava alla fuga

Chiamati dai testimoni, sono subito arrivati i carabinieri, mentre il ferito veniva trasportato in condizioni disperate all’ospedale Mauriziano. Quando l’ambulanza è giunta al pronto soccorso, però, l’uomo era praticamente già morto: ai medici non è rimasto che constatarne il decesso.