Torino/ Due condomini, un solo cortile. E un muro in mezzo per non far giocare i bambini

Pubblicato il 14 Luglio 2009 11:49 | Ultimo aggiornamento: 14 Luglio 2009 11:49

Una rete metallica divide il cortile comune di due condomini a Torino. Il motivo è il chiasso che fanno i bambini di uno dei due palazzi mentre giocano all’aperto.

I rapporti fra gli abitanti dei due stabili di corso Rosai 38 non sono buoni da parecchio tempo. Da una parte sono quasi tutti proprietari dei propri appartamenti, dall’altra sono affittuari che hanno ricevuto dal Comune l’assegnazione degli alloggi popolari. I dissidi condominiali, si sospetta, sono anche differenze di estrazione sociale che si fanno sentire. Ma all’assemblea, gli inquilini del primo stabile hanno votato al 60 per cento l’erezione di un muro per impedire che i figli dei vicini giochino indisturbati anche nella loro porzione di cortile. Immediate le proteste: «Perché non possiamo convivere? Perché noi viviamo in case date dal Comune e loro invece se li sono comprati gli alloggi?»