Torino, arrivano i “Falchi”: agenti in borghese per fare la multa a chi guida con il cellulare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 novembre 2018 13:06 | Ultimo aggiornamento: 19 novembre 2018 13:06
torino falchi cellulare

Torino, arrivano i “Falchi”: agenti in borghese per fare la multa a chi guida con il telefono

TORINO – La Polizia municipale di Torino ha istituito uno speciale turno di pattuglia contro i furbetti del cellulare alla guida. Sono i “falchi”,  in servizio di pattuglia contro i “furbetti” del telefonino, i nemici delle cinture di sicurezza e gli allergici alle norme del codice della strada.

“Cerchiamo di rendere le strade più sicure” spiega il comandante del Reparto Radiomobile, Fulvio Illengo a La Stampa.

Ai suoi ordini ci sono 117 agenti, 45 sono motociclisti, tutti degli ex nuclei Mobile e Infortunistica.

“In strada ci sono gli agenti del Reparto Radiomobile, ma anche i colleghi della sezione di Pozzo Strada, che hanno a disposizione una moto senza insegne”, aggiunge Fillengo al quotidiano torinese. “È quella utilizzata dagli agenti entrati in azione in corso Ferrucci” hanno multato l’automobilista con il cellulare in mano e poi sono riparti in mezzo al traffico. “Ma ci è capitato anche di trovare un guidatore con il tablet piazzato sul volante”.

Si sa bene che chat, telefonate al volante, distrazioni che possono causare gravi incidenti alla guida. E l’iniziativa torinese è solo una delle ultime.