Torino. Incidente sulla A6 per Martinetti: fondatore delle gelaterie Grom grave

Pubblicato il 26 agosto 2012 20:53 | Ultimo aggiornamento: 26 agosto 2012 21:04

TORINO – Guido Martinetti, 38 anni, è ricoverato in gravi condizioni in ospedale. Il cofondatore della catena di gelaterie Grom, divenuta famosa in tutto il mondo, è rimasto ferito in un incidente d’auto il 25 agosto. Ricoverato all’ospedale Molinette di Torino, le sue condizioni sono gravi, ma non è in pericolo di vita.

Nella notte tra venerdì 24 agosto e sabato 25 Martinetti era alla guida di un’Audi che ha avuto un incidente con una Musa guidata da Mario Rappazzo, 65 anni, pensionato di Moncalieri. Quest’ultimo, politico locale prima esponente dell’Udc e poi del Pdl, è morto poco dopo l’arrivo dei soccorritori.

Nello scontro sull’autostrada A6, nell’ultimo tratto della Torino-Savona, Martinetti ha riportato un trauma toracico e addominale. Martinetti è cosciente, riferiscono i medici dell’ospedale, ma le sue condizioni sono serie. Sui social network sono numerosi i messaggi di amici e conoscenti che gli augurano una rapida guarigione.

Martinetti ha aperto la prima gelateria a Torino con un amico, Federico Grom, 39 anni. Quattro anni più tardi la prima gelateria all’estero, a New York, poi le aperture a Parigi e Tokyo. Osaka e Malibu. In Italia Grom è presente in oltre 30 città.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other