Torino, marito ha infarto: moglie chiama il 118 e muore insieme a lui

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Luglio 2019 11:23 | Ultimo aggiornamento: 8 Luglio 2019 12:21
Torino, marito ha malore: moglie chiede aiuto e muoiono di infarto

Torino, marito ha infarto: moglie chiama il 118 e muore insieme a lui

ROMA – Il marito è stato colpito da un infarto e la moglie ha fatto appena in tempo a chiamare i soccorsi. Poi, pochi minuti dopo che l’uomo era morto, è deceduta anche lei. Questa la storia di Alfredo Carbone e Gina Morello, di 73 e 71 anni, morti nella loro casa di Rivoli, in provincia di Torino.

Carlotta Rocci su Repubblica per l’edizione di Torino scrive che forse la moglie non ha retto al dolore di restare sola e così i due sono morti a pochi minuti di distanza l’uno dall’altro. La coppia era sposata da anni e usava lo stesso cognome, tanto che erano conosciuto come “i Carbone”.

Secondo la ricostruzione di Repubblica, la prima chiamata da parte di Gina è scattata intorno alle 23 ai soccorsi, poi ha chiamato il figlio Luigi che ha raccontato al quotidiano: “Ho capito subito che era grave e sono corso qui. Quando sono arrivato ho cominciato a fare il massaggio cardiaco a papà poi sono arrivati i sanitari”.

Gli infermieri e i medici hanno tentato di rianimare Alfredo, ma non c’è stato nulla da fare. Pochi minuti dopo anche Gina si è sentita male e il figlio racconta: “E’ morta per il dolore. Lei e mio padre erano legatissimi. Dove trovavi uno, c’era anche l’altra. Ieri sera era preoccupatissima. Io le stavo parlando quando si è sentita male, le stavo dicendo che sarebbe andato tutto bene ma lei era molto intelligente e sapeva che non era così”. (Fonte Repubblica)