Torino, piccole bulle al centro commerciale: aggredite 2 sorelle di 13 e 15 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Gennaio 2015 16:48 | Ultimo aggiornamento: 8 Gennaio 2015 16:48
Torino, piccole bulle al centro commerciale: calci e pugni a 2 sorelle di 13 e 15 anni

Torino, piccole bulle al centro commerciale: calci e pugni a 2 sorelle di 13 e 15 anni

TORINO – Piccole bulle crescono al centro commerciale 8 Gallery di Torino. Quattro ragazze, di età compresa tra i 13 e i 20 anni, accusate di seminare terrore tra le vetrine del Centro. A denunciarle sono state due sorelle, Paola e Mirella di 13 e 15 anni, aggredite la scorsa settimana, quando si erano recate al centro commerciale per festeggiare il compleanno di un’amichetta.

La baby gang le ha attaccate davanti alle vetrine del negozio Tally Weil, a metà strada tra il cinema e il ponte che porta al parcheggio. A dare il la è stata la più grande delle bulle che si è avvicinata a Mirella e con tono minaccioso le ha chiesto “Perché mi fissavi male? Avete fatto una c…ata a fissarci”. “Non ti fissavo”, ha provato a giustificarsi la ragazzina affrettando il passo. Ma la bulla l’ha acciuffata per i capelli e quando la sorellina ha provato a liberarla si è presa un pugno in faccia da un’altra.

Scatta il primo tentativo di fuga, ma le bulle continuano a braccarle. “Non sapete qui dentro com’è diventato? Qui non dovete girare perché è zona nostra, capito? Dovete andarvene, sennò succede un casino” minaccia una. “Guarda che mi hai graffiata, vedi di chiedermi scusa”, ordina l’altra.

Ma le scuse non sono bastate: le hanno fatte inginocchiare, le hanno rapinate di orologi e cellulari, sono volati calci e pugni. Alla fine le hanno lasciate andare con una minaccia: “Oggi sei fortunata, la prossima volta non va così, ti accoltello”. Per poi dileguarsi verso la metropolitana. A soccorrere le sorelline è stato un uomo che le ha viste uscire doloranti e ha subito chiamato l’ambulanza. Dall’ospedale la segnalazione al commissariato è stata immediata. Le baby bulle sono state individuate: non sono nuove a questo genere di segnalazioni.