Torino: sconvolto dalla morte di un suo amico, ragazzo di 12 anni tenta il suicidio

Pubblicato il 12 Aprile 2011 17:57 | Ultimo aggiornamento: 12 Aprile 2011 17:57

TORINO – Sconvolto dalla morte prematura, avvenuta un anno fa, di un suo caro amico, un ragazzo di 12 anni, di Carmagnola (Torino) martedì mattina poco dopo le sei si è buttato dal secondo piano della casa in cui vive. L’amico del 12enne era morto due anni fa a Bra (Cuneo), strangolato dalla catena di un’altalena.

Il tragico incidente aveva choccato il bambino che a distanza di mesi non era ancora riuscito a riprendersi. Il ragazzino non è grave ed è tenuto sotto osservazione all’ospedale Regina Margherita di Torino. Appena alzato, il bambino, che vive al primo piano con la famiglia, e salito al secondo, disabitato, e si e lasciato cadere da circa cinque metri di altezza. La sua famiglia e descritta dai vicini come tranquilla e serena.