Torino, ritirano pensione di parenti morti: 129 denunciati

Pubblicato il 5 Marzo 2012 13:25 | Ultimo aggiornamento: 5 Marzo 2012 13:40

TORINO, 05 MAR – La Guardia di finanza di Torino ha denunciato 129 persone che – secondo le indagini – hanno riscosso pensioni di parenti e conoscenti deceduti. L'ipotesi di reato e' truffa ai danni dell'Inps per un totale di circa sei milioni di euro. L'inchiesta ha permesso di revocare 336 pensioni indebitamente erogate dall'Inps, per un totale di 1,8 milioni di euro all'anno, e di recuperare all'erario 1,7 milioni che erano gia' stati erogati. Una donna continuava a riscuotere la pensione del padre morto oltre 30 anni fa.