Torino, semaforo spento da 10 anni. Riacceso… per 35 minuti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Marzo 2015 16:15 | Ultimo aggiornamento: 31 Marzo 2015 16:15
Torino, semaforo spento da 10 anni. Riacceso... per 35 minuti

Torino, semaforo spento da 10 anni. Riacceso… per 35 minuti

TORINO – Un semaforo spento per 10 anni che improvvisamente riprende a funzionare. Quasi un evento a Torino. Peccato che la gioia dei residenti del quartiere sia durata in totale 35 minuti. I vigili, infatti, hanno deciso di spegnere nuovamente il semaforo perché la segnaletica orizzontale è sbagliata e quindi pericolosa.

Succede, come racconta La Stampa, a Torino all’incrocio tra via Nizza e corso Raffaello. Là una decina di anni fa il semaforo fu disabilitato per lavori alla metropolitana. Una volta terminati i lavori, però, il semaforo non è stato riacceso. Fino ad oggi quando dopo proteste ripetute dai residenti i vigili hanno deciso di riaccendere il tutto. La viabilità però nel frattempo è cambiata e la segnaletica è da rifare. Scrive La Stampa:

La segnaletica orizzontale è sbagliata, e pericolosa. Per dire. In direzione Porta Nuova – Molinette sono state tracciate tre corsie di marcia. Quella più vicina al centro strada è riservata ai bus, quella accanto serve alla svolta a sinistra e quella dopo ancora a chi prosegue dritto. Peccato che non finisca contro le auto posteggiate a lisca di pesce. E contro tre cassonetti di metallo per la raccolta differenziata. Risultato? «Troppo pericoloso» hanno decretato i vigili. La segnaletica va rifatta. O il posteggio spostato.