Torino. Senegalese ucciso davanti ad ospedale: arrestati 3 italiani

Pubblicato il 8 Novembre 2011 10:46 | Ultimo aggiornamento: 8 Novembre 2011 11:24

TORINO, 8 NOV – Tre giovani italiani, tutti tossicodipendenti, sono stati arrestati dalla polizia per l'omicidio di Andalla Wade, il senegalese di 24 anni trovato morto il 9 settembre scorso nei giardini davanti a un ospedale di Torino, il Mauriziano.

Si tratta di un ragazzo di 26 anni, ritenuto l'autore materiale del delitto, e di due suoi amici di 24 anni, che lo avrebbero accompagnato. I tre sono accusati di concorso in omicidio volontario.

Secondo i riscontri degli agenti, coordinati dal pm Francesco Pelosi, si sarebbe trattato di una rapina finita male. Wade era stato trovato nel giardino da una donna che stava portando a spasso il suo cane. L'autopsia aveva evidenziato che era stato ucciso da una sola coltellata che lo aveva raggiunto al cuore.