Torpè, cavi scoperti sulla strada: padre e figlio folgorati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Luglio 2019 16:36 | Ultimo aggiornamento: 2 Luglio 2019 16:36
torpè cavi elettrici

Torpè, cavi scoperti sulla strada: padre e figlio folgorati

NUORO – Padre e figlio sono rimasti folgorati da alcuni cavi elettrici lasciati scoperti lungo la strada. Immediato il ricovero in ospedale. E’ successo a Torpè, in provincia di Nuoro. A raccontare la storia l’Unione Sarda.

Il genitore, 33enne, e il figlio di 13 anni stavano camminando quando all’improvviso, all’altezza di un palo della luce, sono stati folgorati da una scossa elettrica. La causa sarebbe da individuare in alcuni fili elettrici scoperti presenti lungo quella strada sterrata non distante dal centro di Torpè. Sul posto sopraggiunti i carabinieri di Siniscola e un’ambulanza. Immediato il trasporto al pronto soccorso dell’ospedale San Francesco di Nuoro, dove i due sono attualmente ricoverati. I due non sarebbero in pericolo di vita.

Nel mentre sono stati avviati i dovuti accertamenti e proseguono i lavori per la messa in sicurezza della strada. Ma in molti si chiedono perché l’amministrazione locale non si è occupata del problema tempo addietro, evitando simili pericoli. (fonte L’UNIONE SARDA)