Torre Annunziata, prof disabile colta da malore in casa: salvata dagli studenti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 maggio 2018 7:22 | Ultimo aggiornamento: 15 maggio 2018 1:03
torre annunziata prof disabile ansa

Torre Annunziata, prof disabile colta da malore in casa: salvata dagli studenti

NAPOLI – La prof si sente male a casa, gli studenti si preoccupano e dopo 48 ore vanno a cercarla trovandola agonizzante. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, Ladyblitz – Apps on Google Play] Un gesto che le ha salvato la vita.

A riportare la storia è Cronache della Campania, che racconta la vicenda di una docente di 50 anni, disabile, dell’istituto Cesaro di Torre Annunziata (Napoli).

La sua assenza, senza preavviso e di alcuni giorni, aveva messo in allarme i ragazzi, del resto, lei non mancava mai a scuola. Anche quando ha nevicato. Così, gli studenti hanno deciso di recarsi a casa della docente spostandosi di diversi chilometri, da Torre Annunziata, dove risiedono, a Vico Equense, in costiera sorrentina, dove vive la professoressa. Non ricevendo risposta al citofono, i ragazzi hanno deciso di chiamare i carabinieri.

L’irruzione nell’abitazione ha consentito di scoprire che la donna era a terra, priva di sensi a causa di un malore, e non riusciva a muoversi. Immediati i soccorsi e il trasferimento in ospedale.

“Le sue lezioni sono racconti nei quali ci presenta ogni giorno un personaggio diverso, come se lo avessimo con noi in aula”, spiega uno dei suoi studenti. Ora i ragazzi aspettano la prof a scuola. “Speriamo torni presto”.