Cronaca Italia

Torre Cajetani: Luciano Paniccia morto investito da una Smart

pedone-investito

Luciano Paniccia è stato investito da una Smart a Torre Cajetani (foto d’archivio Ansa)

TORRE CAJETANI – Un uomo di 50 anni, Luciano Paniccia, è morto la sera di sabato 11 novembre dopo essere stato investito sulla strada regionale 155 nel comune di Torre Cajetani, in provincia di Frosinone. L’uomo, per cause in corso di accertamento, è stato travolto nel territorio di Torre Cajetani, piccolo comune a due chilometri da Fiuggi, e per lui non c’è stato nulla da fare.

L’impatto si è verificato vicino alla farmacia, nei pressi del bivio che porta al paese. Alla guida della vettura, una Smart, c’era una donna, anche lei di Torre Cajetani. I carabinieri della stazione di Fiuggi, coordinati dal maresciallo Mario Vinci, sono impegnati per ricostruire la dinamica del sinistro.

Il sito Frosinone Today dà maggiori dettagli sulla dinamica:

Intorno alle ore 18 di sabato 11 novembre, Luciano Paniccia appena uscito da un bar dove aveva trascorso qualche ora in compagnia degli amici, stava percorrendo a piedi la strada regionale 155 quando, per cause ancora in fase di accertamento, è stato travolto dalla Smart alla cui guida c’era una donna residente in zona. A causa del violentissimo urto, l’uomo è rimasto incastrato nella parte anteriore del mezzo ed è stato trascinato per una decina di metri. Una scena terribile. Per Luciano Paniccia non c’è stato nulla da fare. I soccorsi hanno potuto soltanto constatare il decesso del quarantaquattrenne. La salma dello sfortunato pedone è stata trasferita presso l’ospedale ‘Fabrizio Spaziani’ di Frosinone.

To Top