Torre del Greco, accoltellato da due 17enni: li aveva rimproverati per schiamazzi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Maggio 2020 14:56 | Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2020 14:56
Torre del Greco, 40enne accoltellato da 17enni che facevano schiamazzi

Torre del Greco, 40enne accoltellato da 17enni che facevano schiamazzi (Foto archivio ANSA)

NAPOLI – Un quarantenne è stato accoltellato sotto la sua casa di Torre del Greco, in provincia di Napoli, da due ragazzini di 17 anni per averli rimproverati per gli schiamazzi.

Le forze dell’ordine hanno identificato e denunciato i due ragazzi, originari di Torre Annunziata.

Secondo una prima ricostruzione, nella notte tra sabato 23 e domenica 24, un gruppo di ragazzi si trovava a chiacchierare in via Mortelle, a Torre del Greco.

Un residente di 40 anni, originario del Marocco, è sceso in strada perché infastidito da grida e schiamazzi che arrivavano nelle prime ore del mattino.

L’uomo ha chiesto ai ragazzini di andarsene, ma questi hanno reagito prima insultandolo e poi estraendo un coltello e ferendolo all’addome.

A lanciare l’allarme gli altri residenti, che stavano assistendo alla scena anche loro infastiditi dal gruppo di ragazzini.

Sul posto sono arrivati i sanitari del 118, che hanno raccolto le prime dichiarazioni della vittima e l’hanno soccorsa.

L’uomo è stato trasportato all’ospedale del Mare ed è in gravi condizioni, ma non è in pericolo di vita.

Sul posto sono arrivati anche i carabinieri, che hanno avviato le indagini e dopo tre giorni sono riusciti a identificare i due aggressori.

Si tratta di due 17enne di Torre Annunziata, che sono stati denunciati per lesioni personali e porto abusivo di armi. (Fonte: FanPage)