Torre del Greco, Deiulemar in crisi? Il paese nel panico

Pubblicato il 26 Gennaio 2012 14:47 | Ultimo aggiornamento: 26 Gennaio 2012 14:52

TORRE DEL GRECO (NAPOLI) – A Torre del Greco in tanti sono preoccupati. Voci parlano di una crisi in atto alla Deiulemar, la compagnia armatoriale sta fallendo? Tutto è partito da una comunicazione della compagnia di navigazione “ai titolari di certificati al portatore per annunciare la sospensione dei rimborsi al fine di effettuare una sorta di censimento di coloro che sono in possesso di cedole della compagnia di navigazione e dei relativi ammontari”, spiega Metropolis.

In realtà l’azienda nega ogni pericolo, ma il panico nel Paese c’è. L’ amministratore unico Michele Iuliano ha commentato: “La società è sana, seppur non immune alla crisi”.

“Nel nome sono racchiusi i tre vertici armatoriali: Lembo, Della Gatta e Iuliano. Famiglie di enorme potere, sfiancate in questi giorni dalla pressante presenza degli obbligazionisti agli uffici di traversa Vittorio Veneto”, ha ricostruito il sito Napoli Today.

Giuseppe Lembo ha spiegato: “Le navi in questione sono due e sono ora di proprietà della Ledi Shipping. Ma la Ledi, contrariamente a quanto dicono le voci di popolo, non è un’azienda straniera, bensì una società del gruppo Deiulemar. “Ledi”, infatti, non sono altro che le iniziali dei nostri cognomi (Lembo, Della Gatta, Iuliano, ndr)”.