Torre del Lago, cadavere di donna in una roulotte: è di Chiara Corrado, fermato il compagno per omicidio

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 Novembre 2019 13:39 | Ultimo aggiornamento: 22 Novembre 2019 13:39
Torre del Lago, cadavere di donna in una roulotte: è di Chiara Corrado, fermato il compagno per omicidio

E’ di Chiara Corrado il cadavere di donna trovato in una roulotte a Torre del Lago (Foto Ansa)

LUCCA – L’hanno trovata domenica sera in una roulotte parcheggiata in un campo a Torre del Lago, frazione di Viareggio. Il cadavere, che si trovava in avanzato stato di decomposizione ed era avvolto in un telo di plastica è stato identificato: si tratta di Chiara Corrado, 40 anni, originaria di Pisa. Da tempo viveva senza una fissa dimora nella provincia di Lucca.

I carabinieri di Lucca e Viareggio sono riusciti a risalire alla sua identità grazie ad un tatuaggio che aveva sulla spalla sinistra. Da una ricognizione fatta dal medico legale Stefano Pierotti è emerso poi che aveva una lesione alla testa: questo confermerebbe che è stata uccisa.

L’ipotesi è che possa trattarsi di un delitto passionale. Secondo quanto riporta il Corriere Fiorentino, sarebbe stato fermato con l’accusa di omicidio volontario il compagno della donna. È un 47enne originario di San Nicola Arcella, in provincia di Cosenza: le forze dell’ordine lo hanno fermato in Calabria e lo stanno interrogando.

La quarantenne, sempre secondo quanto appreso, aveva dei parenti a Pisa: aveva fatto perdere le sue tracce da mesi e non risultano denunce di scomparsa. Sono attesi sviluppi per la risoluzione del caso. 

Fonte: Ansa, Corriere Fiorentino