Toscana, 60mila vaccinati con il lotto sospetto. Un solo caso dubbio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Novembre 2014 16:09 | Ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2014 16:09
Toscana, 60mila vaccinati con il lotto sospetto. Un solo caso dubbio

Toscana, 60mila vaccinati con il lotto sospetto. Un solo caso dubbio

FIRENZE – Sono 60mila i toscani vaccinati con dosi di Fluad appartenenti ai lotti a rischio. Ma al momento c’è un solo decesso sospetto, quello di un novantenne di Prato. Nessuna dose è stata utilizzata per i bambini.

L’assessore toscano alla salute, Luigi Marroni, ha ricordato che l’anno scorso in Toscana 7 persone hanno accusato disturbi (non letali) in seguito alla vaccinazione influenzale. Marroni ha poi ricordato che

“da giovedì sono state attivate le procedure per la sospensione dell’uso dei vaccini per i lotti ‘sospetti. La prima fornitura, a fine settembre, era di uno dei due lotti e non c’è stata alcuna segnalazione”.

Per il caso di Prato la Procura ha aperto un‘inchiesta sulla morte del novantenne che aveva assunto una dose del lotto del vaccino ritirato dall’Aifa. Al momento si tratta di un fascicolo di atti relativi senza titolo di reato e indagati in attesa di capire se ci siano correlazioni tra la vaccinazione e la morte. La Procura starebbe valutando la riesumazione della salma, già tumulata.