Cronaca Italia

Totò Riina in terapia intensiva da 10 giorni. Famiglia non l’ha visto prima della morte

toto-riina-morto-famiglia

Totò Riina in terapia intensiva da 10 giorni. Famiglia non l’ha visto prima della morte

PALERMO – Le condizioni cliniche di Totò Riina si sono ulteriormente aggravate e poi precipitate una decina di giorni fa, quando dal reparto detenuti dell’ospedale Maggiore è stato trasferito in terapia intensiva-rianimazione, fino alla morte alle 3.37 di oggi, 17 novembre. A quanto si apprende dall’Ansa il primo ricovero del boss a Parma fu il 13 dicembre 2015.

I familiari di Totò Riina non sono riusciti a incontrarlo prima che morisse nonostante il permesso straordinario ricevuto dal ministro della Giustizia che, viste le condizioni del detenuto, aveva autorizzato la visita. Secondo indiscrezioni, la figlia minore del boss sarebbe ancora a Corleone. Riina aveva quattro figli: uno è detenuto e sta scontando l’ergastolo per quattro omicidi e il minore, dopo una condanna a otto anni per mafia, è sorvegliato speciale. La più piccola delle due figlie femmine vive a Corleone, mentre la maggiore si è trasferita da anni in Puglia.

To Top