Pascoli, Levi, D’Annunzio o Steve Jobs? Il tototracce della maturità sul web

Pubblicato il 18 Giugno 2012 9:43 | Ultimo aggiornamento: 18 Giugno 2012 9:44

ROMA – Pascoli, Levi o D’Annunzio per il tema. Le stragi di mafia, il terrorismo e la primavera araba per il saggio. Ma anche Steve Jobs e i social network o la crisi dell’euro. Il toto traccia per la maturità del 2012 è partito. Gli studenti cercano sul web indizi sul possibile argomento della prima prova. Tema o saggio che sia, la caccia alla traccia imperversa e gli studenti cercano di orientare l’ultimo ripasso. Ma una ricerca del sito Skuola.net avvisa, solo nell’11% dei casi le tracce circolate sul web si sono rivelate vere.

Per l‘analisi del testo gli autori più probabili sarebbero Giovanni Pascoli, Primo Levi e Gabriele D’Annunzio. Pascoli non compare alla maturità da 12 anni e nel 2012 ricorre il centenario della sua morte. Per Levi ricorre il 25esimo anno dalla morte, ma un suo testo è già apparso nel 2010. Per il forum di Studenti.it tra i grandi favoriti anche Gabriele D’Annunzio, grande assente nelle prove di questi anni, e Italo Calvino.

Per il saggio invece le ricerche dei ragazzi sul web si sono concentrate su Primo Levi per il saggio storico-politico, richiamando la conferenza di Wannsee a Berlino, che 70 anni fa vide i vertici nazisti riuniti per programmare la soluzione finale degli ebrei. Altro oggetto di ripasso è la marcia su Roma, di cui ricorre il 90esimo anniversario dell’ascesa del fascismo, nel 1922. Il diritto di voto, confrontato con le attuali discussioni sul sistema elettorale italiano, potrebbe essere una traccia, col centenario del suffragio di voto a tutti gli uomini di almeno 21 anni di andare a votare.

Ricorrono poi i 20 anni dalla strage di Capaci e di via d’Amelio, in cui i magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino persero la vita. Il terrorismo italiano è tra le possibilità, con il ricorrere dell’omicidio di Luigi Calabresi nel 1972 e di Marco Biagi nel 2002.

C’è poi il terrorismo internazionale, come l’attentato di 40 anni fa alle Olimpiadi di Monaco, quando 11 atleti israeliani furono uccisi da un commando palestinese. Il Medio Oriente poi rimane tra le possibilità per la primavera araba, la destituzione dei regimi autoritari e la morte di Muammar Gheddafi e Osama Bin Laden.

Per il saggio tecnico-scientifico il tototracce spazia dal ruolo di social network come Twitter e Facebook nelle rivolte nord africane, e sulla morte di Steve Jobs della Apple ed il cambiamento delle nuove tecnologie. La crisi dell’eurozona a dieci anni dalla nascita della moneta unica è la candidata dal web per il saggio socio-economico.

In questo 2012 l’attualità offre davvero molti argomenti: il terremoto in Emilia Romagna, le alluvioni tra Genova e Messina, il naufragio della Costa Concordia e il centenario di Titanic, la strage di Oslo, lo scandalo della Santa Sede a 50 anni dal Concilio Vaticano II, le inchieste sul calcio scommesse, i 50 anni dalla scomparsa di Marilyn Monroe e il giubileo di Diamante della regina Elisabetta.

Queste dunque le tracce più cercate sul web dagli studenti a 2 giorni dagli esami. Un ripasso orientato per il 20 giugno, che potrebbe rivelarsi sbagliato. Se c’è chi pensa ad esempio che Pascoli sia più probabile di Levi, perché l’ultimo è già uscito nel 2010 non stia tranquillo. La traccia su Dante fu proposta sia il 2005 che il 2007. Insomma quelle tracce così probabili trovate nel web potrebbero rivelarsi bufale.