Tradisce il fidanzato con uno spogliarellista cubano durante l’addio al nubilato e si fa riprendere. Nozze annullate in Lucania

Emiliano Condò
Pubblicato il 6 Luglio 2009 11:00 | Ultimo aggiornamento: 6 Luglio 2009 11:00

Addio al nubilato amaro per una giovane coppia di lucani. Lui, Alessio, avvocato di 30 anni residente a Roma, allarmato da alcune voci sulla sua fidanzata, ha deciso di far seguire la ragazza da un investigatore privato durante la serata.

Inequivocabile il responso del professionista: «Tradimento consumato durante il festeggiamento con uno spogliarellista cubano». E anche filmato, magari per custodire il ricordo di una nottata indimenticabile.

Certo, la ragazza non scorderà mai la serata: annullate le nozze, previste per l’undici luglio, e richiesta di danni morali e materiali.

A raccontare la storia, il legale di Alessio, Anna Orecchioni. La coppia, era fidanzata da un anno e appena due giorni prima del “fattaccio” avevano deciso di festeggiare gli addii al celibato e al nubilato. I due, a causa della distanza, si vedevano solo nei fine settimana. E forse proprio la lontananza ha fatto nascere nel ragazzo il dubbio.