Piombino. Traghetto urta banchina, nessun ferito tra i 236 passeggeri

Pubblicato il 6 ottobre 2012 20:35 | Ultimo aggiornamento: 6 ottobre 2012 21:04

PIOMBINO –  I 236 passeggeri del traghetto Toremar non si sono accorti dell’impatto, ma uno squarcio di un metro dimostra che è avvenuto. Il traghetto ha sbattuto violentemente contro la banchina del porto di Piombino, Livorno, nel pomeriggio del 6 ottobre. Tra i passeggeri non sono stati registrati feriti.

Il punto di impatto è stato tra il parabordo della banchina ed il traghetto: la parte metallica del supporto del parabordo ha tranciato la fiancata della nave per circa un metro. Tra i passeggeri a bordo, secondo quanto si è appreso, nessuno si sarebbe accorto di alcunché e le operazioni di sbarco si sono concluse normalmente. L’incidente, verificatosi a metà del pomeriggio ha interessato la nave Oglasa della Toremar che proveniva da Porto Ferraio all’Isola d’Elba.