Trani, Francesco Ferrante ucciso in agguato: colpo di fucile alla testa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Gennaio 2015 23:30 | Ultimo aggiornamento: 16 Gennaio 2015 23:31
Trani, Francesco Ferrante ucciso in agguato: colpo di fucile alla testa

Trani, Francesco Ferrante ucciso in agguato: colpo di fucile alla testa

TRANI – Francesco Ferrante, 41 anni, è stato ucciso la sera del 16 gennaio in un agguato a Trani. Ferrante è stato raggiunto da un colpo di fucile alla testa mentre abbassava la saracinesca della sala giochi che gestiva. L’uomo, conosciuto come “Geppetto“, aveva numerosi precedenti per estorsioni, furto e spaccio di droga.

Secondo una prima ricostruzione fatta dalla squadra mobile, l’uomo stava abbassando la saracinesca della sala giochi che gestiva a Trani quando è stato sorpreso dai sicari. Ferrante era diventato noto in città per un episodio che, quando aveva 26 anni, gli costò l’arresto con l’accusa di tentato omicidio, minacce e danneggiamento.

Dopo essere stato respinto dal servizio d’ordine all’ingresso di una nota discoteca di Bisceglie, si ripresentò infatti poco dopo armato con una motosega con cui si scagliò prima contro gli uomini della sicurezza e poi contro la cancellata d’ingresso.