Trapani, prova a drogare la figlia minorenne e abusa sessualmente di lei

Pubblicato il 7 Giugno 2010 13:15 | Ultimo aggiornamento: 7 Giugno 2010 13:15

Le ha offerto droga e poi l’ha violentata. Un uomo di 47 anni è stato allontanato dalla propria abitazione con l’accusa di avere abusato della figlia minorenne. Il provvedimento, eseguito dalla polizia, èstato disposto dal giudice per le indagini preliminari Vincenzo Bevilacqua su richiesta del sostituto procuratore Franco Belvisi. L’uomo risponde delle accuse di violenza sessuale aggravata, tentata violenza privata e di avere offerto sostanza stupefacente alla figlia minorenne.

A far partire le indagini è stata la madre della ragazza, dopo che la figlia le aveva confidato di essere stata vittima in un’occasione di abusi sessuali da parte del padre. Durante l’inchiesta gli inquirenti hanno anche accertato che l’uomo, che solitamente faceva uso di sostanze stupefacenti, avrebbe provato a far consumare droga anche alla figlia. La ragazza è stata ascoltata negli uffici della Mobile di Trapani, con l’ausilio degli psicologi.