Trapani, neonato muore a 26 ore dalla nascita per infezione fulminante

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 gennaio 2018 18:39 | Ultimo aggiornamento: 28 gennaio 2018 18:39
trapani neonato morto

L’ospedale S. Antonio Abate di Trapani

ROMA – È morto dopo appena 26 ore dalla nascita. La prima ipotesi è che il bimbo, nato nel reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale S. Antonio Abate di Trapani, sia stato colpito da sepsi neonatale fulminante. È stata la stessa Azienda sanitaria di Trapani a dare la notizia.

Il piccolo era nato sabato 27 gennaio, con parto naturale senza alcuna complicazione e tutti i parametri erano nella norma.

Il primo allarme dopo sei ore dalla nascita, quando il neonatologo notando che si erano alzati gli indici infettivi ha subito avviato una terapia antibiotica che però non ha impedito la morte del neonato.

Il commissario dell’Asp, Giovanni Bavetta, ha annunciato che nominerà subito una commissione interna per verificare se ci sono eventuali responsabilità del personale ospedaliero o invece all’orgine ci sia una causa fatale di carenza immunologica o di patologie neonatali.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other