Travolge e uccide una studentessa: camionista ai domiciliari

Pubblicato il 19 ottobre 2011 17:42 | Ultimo aggiornamento: 19 ottobre 2011 17:52

BENEVENTO, 19 OTT – E' finito agli arresti domiciliari R.B., di 51 anni, l'autista di Paupisi (Benevento) che oggi, con il suo autocarro, un Fiat Iveco, ha travolto e ucciso Maria Crisci, studentessa di 21 anni, mentre attraversava la strada statale 7 Appia, nel comune di Forchia. E' accusato di omicidio colposo e di omissione di soccorso.

L'uomo che si era fermato alle porte di Benevento, a circa 30 chilometri dal luogo dell'incidente, e' stato fermato ed arrestato dai carabinieri. Il mezzo e' stato sequestrato.