Trecento studenti italiani bloccati a Dubai, duecento di loro sono positivi al Covid

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Luglio 2021 17:23 | Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2021 17:23
Trecento studenti italiani bloccati a Dubai, duecento di loro sono positivi al Covid

Trecento studenti italiani bloccati a Dubai, duecento di loro sono positivi al Covid (foto Ansa)

Trecento studenti italiani bloccati a Dubai, duecento di loro sono positivi al Covid. In un primo momento, solamente undici di loro erano positivi al Covid. Poi il virus si è diffuso nella comitiva di studenti italiani con una certa celerità. Al momento, 200 su 300 hanno contratto il coronavirus.

Trecento studenti italiani bloccati a Dubai per colpa del Covid

Restano bloccati a Dubai i circa 300 studenti italiani, compresi numerosi pugliesi, partiti lo scorso 30 giugno, vincitori di una vacanza studio organizzata dall’Inps in collaborazione con Accademia Britannica, tour operator specializzato nel turismo studentesco in Italia e all’Estero. Gli 11 casi iniziali di contagio Covid sono vertiginosamente aumentati dopo i risultati del doppio tampone: attualmente i positivi sarebbero quasi 200.

Studenti italiani bloccati a Dubai per il Covid, per fortuna nessuno di loro ha sintomi gravi 

A quanto si apprende, non ci sarebbe alcun caso di particolare gravità. La situazione viene monitorata dal Consolato Italiano a Dubai. Annullato il viaggio di ritorno previsto ieri, con comunicazione data alle famiglie, i ragazzi in queste ore vengono assistiti da un’apposita task force di medici e paramedici.

Si sta provvedendo a dividere i positivi dai negativi, in due strutture separate, attrezzando appositi spazi in comune per cercare di rendere meno traumatico il soggiorno forzato.