Trenino Roma-Lido, l’interesse dei francesi e il piano da 220 milioni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 marzo 2014 12:49 | Ultimo aggiornamento: 6 marzo 2014 12:49
Roma-Lido, l'interesse dei francesi e il piano da 220 milioni

Roma-Lido, l’interesse dei francesi e il piano da 220 milioni

ROMA – Per la Roma-Lido grandi novità in vista: c’è l’interesse di un’azienda francese e, soprattutto, ci sarebbe un piano per rilanciare la linea. 

Michele Civita, l’assessore regionale con delega ai trasporti, avrebbe avuto più incontri con la Ratp Dev, filiale del gruppo francese di trasporti pubblici. Argomento principale? L’acquisto, come scrive il Messaggero, del 51 per cento della Cilia Italia, che gestisce i servizi urbani, scolari e turistici del Lazio. Proprio durante questi incontri sarebbe emerso l’interesse dell’imprenditore Giuseppe Cilia, dell’omonima società, proprio per la Roma-Lido. E in ballo ci sarebbero anche 220 milioni per modernizzare la linea. 

Il piano secondo il Messaggero:

 E alla base di un possibile e reciproco interessamento, potrebbero esserci i 220 milioni di euro necessari per un restyling della linea, in cambio, per esempio, di una vantaggiosa concessione ventennale. Dall’altro la società Rapt allargherebbe la rete che gestisce in Italia, conquistando una nuova importante linea sulla dorsale nord-centrosud. In Regione sarebbe già arrivato un rapporto con le stime di carico della linea Roma-Lido, e un piano di rilancio che potrebbe portare a un ridimensionamento della linea e a un collegamento con la Roma-Fiumicino. Ovviamente tutto questo dovrebbe essere tradotto in un trasparente bando pubblico, anche se Trenitalia, da parte sua, avrebbe già fatto sapere di non essere interessata alla partita.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other