Treno deragliato a Carnate, sospesi il capotreno e il macchinista

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 Agosto 2020 15:58 | Ultimo aggiornamento: 20 Agosto 2020 15:59
Treno deragliato a Carnate, sospesi il capotreno e il macchinista

Treno deragliato a Carnate, sospesi il capotreno e il macchinista

Tragedia sfiorata a Carnate, dove un treno Trenord è deragliato ieri mattina. Capotreno e macchinista sospesi.

Sono stati sospesi “cautelativamente” il macchinista e il capotreno del treno deragliato nella mattinata di mercoledì 19 agosto a Carnate, in Brianza.

I due, secondo quanto riferito da Trenord, non erano presenti a bordo al momento dell’incidente. Trenord, spiega in una nota, “ha offerto loro un servizio di supporto psicologico”.

Il macchinista e il capotreno sarebbero infatti scesi alla stazione di Paderno per concedersi una pausa, quando il treno si è messo in moto, sfruttando probabilmente una leggera pendenza presente in quel tratto.

Viaggiando a bassa velocità, è arrivato alla stazione successiva, dove è stato deviato dai tecnici di Rfi su un binario morto dove poi si è fermato. Tre carrozze si sono rovesciate e hanno invaso la strada che corre accanto alla linea ferroviaria. Contuso l’unico passeggero a bordo.

L’azienda, che gestisce il trasporto ferroviario regionale in Lombardia, “si è messa a disposizione e collabora attivamente con gli inquirenti e con la magistratura, fornendo tutte le informazioni necessarie all’indagine, a partire dalla scatola nera della locomotiva, attualmente sotto sequestro”.

Iniziata la rimozione, traffico ferroviario riparte

Intanto alle 6.20 di oggi, giovedì 20 agosto, il traffico ferroviario fra Monza e Calolziocorte è ripreso gradualmente, su un unico binario, nella stazione di Carnate.

Nel corso della notte è iniziata la rimozione dei vagoni che saranno poi demoliti. “I treni da e per la Valtellina – ricorda Trenord – circolano regolarmente; la suburbana S8 Lecco-Milano offre un treno all’ora; Paderno d’Adda è servita da bus.

Tutte le informazioni sui provvedimenti di circolazione sono disponibili in tempo reale sul sito Trenord.it e sull’App Trenord.

La Procura di Monza indaga

Sull’incidente a Carnate la Procura di Monza ha aperto un fascicolo per disastro ferroviario colposo. Non ci sono al momento persone iscritte nel registro degli indagati.

Gli inquirenti hanno disposto il sequestro della locomotrice del treno. Trenord ha comunicato che al momento dell’incidente a bordo del convoglio non c’erano né il macchinista, né il capotreno.

Il treno, partito dalla stazione di Paderno d’Adda, ha percorso una distanza di circa 10 chilometri prima di deragliare sul binario morto.

La Procura è in attesa della relazione dalla Polizia ferroviaria. (Fonte: Ansa).