Treno deragliato a Napoli, parla il macchinista: “Non ricordo niente”

Pubblicato il 6 agosto 2010 19:03 | Ultimo aggiornamento: 6 agosto 2010 19:12

Confuso, in stato di forte choc, Giancarlo Naso, 45 anni, il macchinista alla guida del treno della Circumvesuviana che oggi ha deragliato a Napoli, agli inquirenti ha detto di ”non ricordare nulla di quanto accaduto”. Sentito dalla polizia e dai magistrati, il macchinista non ha saputo dare una spiegazione di quanto accaduto.

Ha più volte ribadito di non ricordare nulla, e agli inquirenti è apparso poco lucido. Gli agenti stanno accertando quanto riferito da un testimone secondo il quale Naso era al telefono cellulare mentre era alla guida del treno. Da circa una ventina di anni in servizio, il macchinista non ha mai avuto problemi ne’ incidenti. Al momento sono oltre una trentina le persone sentite dagli agenti del commissariato Vasto Arenaccia al fine di ricostruire quanto accaduto.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other