Treno Eurocity fermo 2 ore nel tunnel: 240 viaggiatori bloccati

di redazione Blitz
Pubblicato il 9 maggio 2018 19:35 | Ultimo aggiornamento: 9 maggio 2018 19:42
Treno Eurocity bloccato

Treno Eurocity fermo 2 ore nel tunnel: 240 viaggiatori bloccati (foto Ansa)

GENOVA – Quasi due ore bloccati a bordo di un treno eurocity guasto nella galleria Ronco Scrivia lunga 7 km nell’entroterra di Genova. E’ la brutta esperienza [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, Ladyblitz – Apps on Google Play] vissuta a mezzogiorno da 240 passeggeri che erano a bordo dell’eurocity “Thello” Ventimiglia-Milano fermo per un guasto al locomotore nella galleria Ronco, uno dei tunnel più lunghi della Liguria.

L’allarme è stato lanciato dal capotreno alla polizia ferroviaria e ai ferrovieri in servizio nelle stazioni della zona. Quando il macchinista ha riferito che il locomotore non riusciva a ripartire è stata avviata la macchina dei soccorsi: un’altra motrice è stata inviata dalla stazione di Genova Principe sino alla stazione di Ronco Scrivia, dove c’era il deviatoio che marciando in senso inverso ha permesso di raggiungere il “Thello” guasto, agganciarlo per portarlo fuori dalla galleria e quindi condurlo alla prima stazione, a Ronco Scrivia. La situazione più delicata a bordo di tre vagoni che con l’esaurirsi delle batterie di riserva sono rimasti al buio. I viaggiatori sono stati trasferiti in vagoni ancora muniti di elettricità.

La Polfer insieme alle Ferrovie ha allertato la protezione civile per intervenire in caso di necessità. Mobilitati anche i medici del 118 inviati alla stazione di Ronco Scrivia per assistere eventuali passeggeri bisognosi di cura, ma i viaggiatori, anche se provati, stavano tutti bene. Il “Thello” è ripartito per Milano dopo le 14.

Ed anche alla stazione di Orvieto si è registrato un guasto a causa del maltempo che sta causando disagi sull’Alta Velocità Roma-Firenze. I treni diretti a sud registrano ritardi di 15 minuti, mentre quelli diretti a nord stanno accumulando ritardi di 40 minuti. La circolazione ferroviaria è fortemente rallentata nella stazione di Orte per il forte maltempo e le abbondanti precipitazioni che hanno provocato l’allagamento dei binari.

Ripercussioni si stanno registrando per il traffico ferroviario fra Roma e Firenze, sia sulla linea convenzionale sia sulla Direttissima. I treni regionali percorrono itinerari alternativi con un allungamento dei tempi di viaggio di circa un’ora. I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana sono già al lavoro per ripristinare le condizioni di sicurezza dell’infrastruttura ferroviaria e per riprendere quanto prima possibile la circolazione.