Frecciarossa deraglia a Livraga (Lodi) sulla Milano-Salerno: morti i due macchinisti, 27 passeggeri feriti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Febbraio 2020 8:15 | Ultimo aggiornamento: 6 Febbraio 2020 10:46
Frecciarossa deraglia a Livraga sulla Milano-Salerno: morti i due macchinisti, passeggeri intrappolati

Frecciarossa deraglia a Livraga sulla Milano-Salerno: morti i due macchinisti, passeggeri intrappolati (foto Vigili del Fuoco)

MILANO – Grave incidente ferroviario sulla linea alta velocità Milano-Salerno all’altezza di Livraga (Lodi). Un treno, il Frecciarossa 9595, è deragliato e due vagoni si sono ribaltati. Il bilancio è drammatico: sono morti i due macchinisti, Giuseppe Cicciù e Mario Di Cuonzo. Ventisette passeggeri sono rimasti feriti, nessuno in modo grave. L’incidente ferroviario è avvenuto intorno alle 5.35 di oggi, 6 febbraio. 

A bordo del treno, fortunatamente non affollato, c’erano in tutto 33 persone. Si tratta, infatti, del primo treno del mattino, partito dalla stazione Centrale del capoluogo lombardo alle 5.10.

Secondo le prime notizie, la motrice del convoglio, dopo essere sviata dai binari per cause ancora da chiarire, sarebbe uscita completamente dalla sede finendo prima contro un carrello o qualche mezzo analogo che si trovava su un binario parallelo, e poi contro una palazzina delle ferrovie, dove ha terminato la sua corsa. Il resto del convoglio avrebbe invece proseguito la corsa ancora un po’ con la seconda carrozza che ad un certo punto si sarebbe ribaltata. Nel punto dove è sviato il treno erano in corso, anche nelle ultime ore, lavori di manutenzione affidati ad una ditta specializzata da Rfi. Gli investigatori stanno ora verificando se vi sia una connessione tra l’incidente e i lavori stessi.

Treno deragliato andava a circa 290 Km/h

Andava quasi alla massima velocità prevista, circa 290 chilometri orari, il treno deragliato. Il particolare, secondo quanto appreso dall’ANSA, emerge dal riserbo investigativo sui primi accertamenti tecnici, condotti da Polfer e Vigili del fuoco. Il convoglio infatti viaggiava su un tratto rettilineo e in alta velocità, quando, pare all’altezza di uno scambio, meno di un chilometro prima di dove si sono fermate le carrozze, è ‘sviato’. 

Aperta inchiesta Procura di Lodi

La Procura della Repubblica di Lodi ha aperto un’inchiesta sull’incidente. Sul posto, oltre ai carabinieri e alla polizia con i reparti della Scientifica, è arrivata in questo momento anche la Guardia di Finanza e sta arrivando da Milano il nucleo investigativo dei vigili del fuoco. 

Treno Frecciarossa deragliato, circolazione bloccata

Dalle 5.30 di questa mattina il traffico ferroviario è fermo sulla linea dei Frecciarossa 9595, per permettere l’intervento dei soccorritori, dei vigili del fuoco e delle forze dell’ordine. Tutti i treni, in entrambe le direzioni, sono stati instradati sulla linea convenzionale Milano-Piacenza e, secondo quanto riferito da Rfi (Rete Ferroviaria Italiana), viaggiano con ritardi fino a 60 minuti. Tutti gli aggiornamenti e le informazioni su ritardi, cancellazioni e orari dei treni nella giornata di oggi, giovedì 6 febbraio, sono disponibili sul sito di Trenitalia.

Fonte: Ansa, Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev