Trentino, si scaglia con l’accetta contro i carabinieri che gli sparano. Morto un 44enne

di redazione Blitz
Pubblicato il 9 Aprile 2021 20:43 | Ultimo aggiornamento: 9 Aprile 2021 20:43
Trentino, si scaglia con l'accetta contro i carabinieri che gli sparano. Morto un 44enne

Trentino, si scaglia con l’accetta contro i carabinieri che gli sparano. Morto un 44enne (Foto archivio Ansa)

Si è avventato con l’accetta contro i carabinieri, che gli hanno sparato uccidendolo. E’ morto così un uomo di 44 anni di Pilcante, frazione di Ala, in Trentino

Secondo le prime ricostruzioni l’uomo, già noto alle forze dell’ordine, non si sarebbe fermato all’alt dei carabinieri durante un controllo stradale. E’ quindi scattato un inseguimento e il 44enne si è dileguato.

I carabinieri sono comunque riusciti a risalire alla sua abitazione e si sono presentati alla sua porta. L’uomo li avrebbe accolti impugnando un’accetta e poi si sarebbe scagliato sull’auto e sui militari.

In questo frangente uno dei carabinieri ha esploso un colpo con la pistola di ordinanza che l’ha raggiunto ad una gamba. Il proiettile gli è stato fatale: l’uomo è morto sul posto, all’arrivo dei soccorsi.

Trentino, le testimonianze dei vicini 

Il 44enne viene descritto dai vicini come una persona tranquilla che viveva con la madre ed aveva perso il lavoro.