Il Trentino è la regione “più colta” d’Italia

Pubblicato il 24 Marzo 2011 18:45 | Ultimo aggiornamento: 24 Marzo 2011 20:03

ROMA – E’ il Trentino Alto Adige la regione ”più colta” d’Italia, in testa a quasi tutte le classifiche di partecipazione alle attività culturali, soprattutto musei e mostre. Lo rivela il Rapporto 2010 di Federculture, presentato a Roma. Dall’altra parte d’Italia. Fanalino di coda, invece, resta quasi sempre il sud.

TEATRO – I più appassionati d’Italia sono i Bolzanesi (36,7%), seguiti dal Lazio, dal Trentino-Alto Adige nel suo complesso (30,5%) e dalla Lombardia (27,2%). Fanalino di coda, isole e Sud, con Basilicata e Puglia (16% circa), Calabria (14,5%) e Sardegna (13,3%).

CINEMA – Da Nord a Sud, più di metà degli italiani va al cinema. Soprattutto al Centro, con Lazio al 59,8%, Abruzzo al 57,4% e Toscana al 55,8%. Ma la percentuale resta alta anche tra gli ultimi in classifica, con Sardegna, Calabria e, a sorpresa, il Trentino Alto Adige, tutte intorno al 43%.

MUSEI e MOSTRE – Capofila tra gli amanti dell’arte, ancora il Trentino Alto Adige (43,5%), seguito da Friuli Venezia Giulia e Val d’Aosta. Solo quarto e quinto posto per Lombardia e Lazio. Agli ultimi sei posti sfila tutto il Sud, con la Calabria al 17,4%.

SITI ARCHEOLOGICI e MONUMENTI – Qui capofila è la Val d’Aosta (31,6%), seguita da Trento da sola (29,7%), Sardegna e Lazio (28% circa). Fanalino di coda ancora tutto il Sud, con la Calabria al 12%. La Campania si rifa però con i turisti. Dopo il Lazio, è la regione con maggior afflusso in musei, monumenti e siti archeologici, seguita dalla Toscana.

CONCERTI – Ancora Trentino Alto Adige prima nella fruizione di musica dal vivo (28,6%), seguita da Sardegna (27,5%) e Calabria (26,5%). Male Liguria e Umbria (19,9%), Campania (18,8%) e Sicilia (18,6%).

DISCOTECHE, BALERE etc – Se Bolzano batte tutti da sola con un 28,3% (ma il Trentino Alto Adige è solo quinto con il 25%), subito dopo sfila il centro Italia con Abruzzo e Marche (28% circa). Solo 12esima l’Emilia Romagna e ancora ultime, Puglia, Calabria e Basilicata, che a stento toccano il 20%.

SPETTACOLI SPORTIVI – Il Trentino Alto Adige domina tutti con il 34,9% (Bolzano da sola fa il 39%), ma vanno bene anche Sardegna e Abruzzo (33,1% e 32,5%). Ultime, Emilia Romagna, Sicilia e Basilicata, che non superano il 23,8%..