Trento, panico da esame: si chiude in bagno, ritrovata dopo 6 ore

Pubblicato il 25 maggio 2010 11:33 | Ultimo aggiornamento: 25 maggio 2010 13:26

Il panico da esame le ha fatto perdere la testa, così si è rifugiata in bagno, anziché sostenere la prima prova di ammissione all’esame di Stato per la maturità: è accaduto a Trento a una ragazza di 19 anni, che insegnanti e genitori definiscono una studentessa eccellente, “che nulla aveva da temere”.

La ragazza, come riporta il quotidiano locale l’Adige, era stata vista nei corridoi prima della prova, ma al momento dell’appello era scomparsa. La ricerca è iniziata dai bidelli, poi sono stati allertati i genitori e anche le forze dell’ordine. Le ricerche, oltre che nell’istituto, sono state estese al vicino parco, alla stazione e ai dintorni, finche intorno alle 14 i bidelli l’hanno trovata nei bagni. Era spaventata e in confusione ed è stata affidata ai genitori per essere tranquillizzata.