Trento. Molestava una ragazzina di 13 anni: ex bidello condannato per stalking

Pubblicato il 21 Giugno 2012 13:48 | Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2012 14:18

TRENTO – Un ex bidello di Trento e' stato condannato a un anno e mezzo di carcere per stalking nei confronti di una ragazzina di 13 anni. Giuseppe Polito, 45 anni, era stato arrestato nel 2008 per presunti abusi nei confronti di una bambina di 9 anni, figlia di conoscenti, la stessa per cui ora e' stato condannato per stalking. Era anche stato accusato di avere fotografato bambine delle elementari nei bagni della scuola. Allora aveva patteggiato 2 anni, ma uscito dal carcere sembra non essersi dato per vinto.

L'accusa e' infatti ora quella di essere tornato a insidiare la ragazzina, non piu' con palpeggiamenti, ma facendosi trovare vicino a scuola. Fissandola e dicendo che l'aveva fatto soffrire in carcere e che stavolta non doveva riferire ai genitori. Si tratta di due episodi, risalenti al 2011. Per questi il giudice Marco La ganga ha deciso la nuova condanna e un risarcimento di 25.000 euro, per la ragazzina e i familiari.