Trento, precipita da 10 metri mentre lavora su un albero: morto l’ex calciatore Paolo Valenti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Settembre 2019 13:02 | Ultimo aggiornamento: 10 Settembre 2019 13:02
Trento, precipita da 10 metri mentre lavora su un albero: morto l’ex calciatore Paolo Valenti

Paolo Valenti in azione

TRENTO – Mentre lavorava su un albero è improvvisamente precipitato, facendo un volo di 10 metri. È morto così Paolo Valenti, 36 anni, papà di tre bambini ed ex calciatore molto conosciuto tra le fila del calcio trentino.

L’incidente è avvenuto a Tione di Trento, in località Zeller. Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, l’uomo, titolare di una ditta di lavori forestali, stava facendo alcuni interventi in un tratto di bosco allestendo una teleferica. A lanciare l’allarme è stato il papà che era lì con lui.

Tutti i tentativi dei sanitari del 118 si sono rivelati inutili. Valenti è morto sul colpo a causa dei traumi subiti in seguito alla caduta.

Indagini sono in corso per cercare di ricostruire la dinamica di quanto successo: secondo l’ipotesi al momento più accreditata, alla base dell’incidente pare ci sia il cedimento improvviso di un ramo, avvenuto mentre l’uomo, che era imbragato e indossava tutti i dispositivi di sicurezza, stava per iniziare la discesa dall’albero. (fonte L’ADIGE)